Giardinieri

Giardiniere

Giardiniere lavoratore isolato, sicurezza e salute

Una categoria di lavoratori isolati diffusa in Italia, ma un po' sottovalutata dal punto di vista della sicurezza sul lavoro in Italia è quella dei giardinieri. Tali categoria di lavoratori isolati possono essere alla dipendenze di aziende, condomini o per qualsiasi altra tipologia di società. Soprattutto nei condomini tale problematica dei lavoratori isolati è sottovalutata, e non tutti sanno che anche i condomini, e quindi i relativi amministratori del condominio, sono soggetti alle norme sulla sicurezza del lavoro, di cui al D. lgs 81/2008, e quindi anche i dipendenti diretti del condominio sono soggetti a tali norme, e quindi anche semplicemente un giardiniere che cura il giardino, il parco del palazzo deve sottostare a tale normativa, ed ancor di più se si trova ad operare nella condizione di lavoratore isolato.

Si pensi per esempio al giardiniere di un condominio, lavoratore isolato, che in estate inizia a lavorare nel giardino alla mattina molto presto per evitare le ore più calde. Cosa accadrebbe in caso di malore del lavoratore isolato? Nessuno potrebbe soccorrerlo, potrebbe avere seri problemi alla salute, fino alla morte, con notevoli responsabilità penali e civili sul condominio e sull'amministratore del condominio.

E' anche per questo motivo che l'amministratore di condominio deve dotare il lavoratore isolato, in questo caso il giardiniere, ma potrebbe anche essere il portiere, o la donna delle pulizie, di un dispositivo di allarme uomo a terra, che in caso di caduta a terra o malore del lavoratore isolato, possa essere soccorso immediatamente onde evitare danni peggiori per la salute del lavoratore isolato dotato del sistema uomo a terra.

Chiedi maggiori informazioni

...

Neos Sistemi srl - Contrada San Giovanni, 75 - 64010 Colonnella TE - Partita IVA: 01930960446

Tomato Comunicazione